Gruppo di modelli sugarbabys
Home » Le sugar baby ci raccontano il loro modo di vivere la sugar dating
Gruppo di modelli sugarbabys

Il dating sugar non è più un fenomeno nuovo , tuttavia in passato è cresciuta questa forma di dating online. Sappiamo già che negli sugardating c’è una giovane ragazza, di solito una studentessa universitaria, che finisce per avere una relazione benefica con un uomo maturo.

Qualcosa che rende così interessante la sugardating è l’ampia varietà di accordi e diversi modi di viverlo che ha. Dalle esperienze da “fidanzata” all’espletamento di mere funzioni sociali di accompagnamento agli uomini d’affari.

Una vasta gamma di accordi diversi che una sugarbabe può avere con uno sugar daddy offre una grande esperienza per le ragazze del college che vogliono conoscere la vita ottenendo vari benefici.

In sintesi, ci sono tanti tipi diversi di SB quanti sono i tipi specifici di relazioni all’interno della sugar dating in Italia. Donne diverse che hanno ragioni diverse per diventare sugar baby, e inoltre non esiste un prototipo di una ragazza che abbia maggiori probabilità di ottenere appuntamenti rispetto a un’altra poiché ognuna offre cose diverse .

Da SDE abbiamo parlato molte ragazze, per discrezione non condivideremo i loro nomi o Nick. Successivamente, scriviamo un riassunto su ciascuno di essi in modo che i nuovi possano imparare e conoscere qualcosa di più dalla mano dei veri Sai Baba.

Dopo aver parlato con questi SB, sono arrivato alla conclusione che le loro storie di successo sono nate dalla perseveranza, dal momento che non si sono arresi non appena hanno iniziato e sapendo decidere con chi uscire e con chi no.

Marta: Ha preso la sua decisione, chi la segue la prende.

Mentre alcune ragazze esitano o trovano difficile adattarsi alle relazioni con SD, Marta ci ha detto che è stato molto facile per lei. Marta ci ha raccontato come una coppia di sue amiche avesse molti dubbi ed è stato difficile prendere la decisione di entrare in questo mondo, ha deciso di impegnarsi e farlo, ” cercare uno sugar daddy non è facile” ci racconta, ma io ho fatto quella decisione fino a quando non ho ottenuto quello che stavo cercando.

Marta ci racconta che fin da piccola ha saputo quello che vuole, gli uomini maturi l’hanno sempre attratta e gli sugardating sono ciò che desiderava. A 27 anni ha un bel po’ di amici ben piazzati , ci dice addirittura di essere molto affezionata a uno di loro. Ci sarà il matrimonio? Il tempo lo dirà.

Maria. La perseveranza ripaga

Come Marta, María era ansiosa di trovare quell’uomo maturo, istruito e degno che l’aiutasse. Dopo aver visitato vari siti Web è diventato un grande fan di questo sito. “È l’unico posto dove trovo dei veri sugar daddy locali ” Ci dice Sarà un raduno? ahah…

Da quando sono entrato al college sapevo che c’erano uomini maturi disposti a pagare per la mia azienda, ha visitato diversi siti Web senza successo e all’inizio ha avuto brutte esperienze. Non è stato facile per lei poiché si è imbattuta in diversi falsi sugar daddy , ma non si è arresa.

“Ma era principalmente perché non sapevo davvero come affermarmi ed esprimermi nel modo in cui volevo. Dopo aver acquisito più fiducia e imparato a dire ai futuri genitori dello sugar cosa mi aspettavo dall’accordo, ho iniziato a rilassarmi e divertirmi” . Maria ci dice.

“Mentre continuavo nello stile di vita dello sugar baby , con perseveranza, mi sono reso conto che molti uomini stavano semplicemente cercando qualcuno a cui dedicare il loro tempo e le loro attenzioni. La mia attuale SD è un esempio perfetto. Vuole solo qualcuno con cui uscire e fare attività senza dover affrontare la seccatura degli appuntamenti “regolari” poiché è piuttosto solo. Se mi fossi arreso dopo le mie prime esperienze, probabilmente non avrei incontrato qualcuno carino come il mio nuovo sugar daddy!

Monica: nata per essere una sugar baby

Monica ci racconta che fin da piccola ha sempre voluto sentirsi sicura e curata , ha avuto un’infanzia difficile, suo padre è morto quando lei era piccola e secondo lei sentirsi protetta è fondamentale.

Riconosce di essere una sugar baby che ha bisogno di molte attenzioni, attratta da uomini maturi e alti che sono single. Ha avuto uno sugardaddy per due anni, ma attualmente è single. Sicuramente la vedremo presto a braccetto con un elegante sugar daddy passeggiare per il country club

Miriam: appassionata e attiva

Miriam è un vulcano secondo lei “Chiunque voglia stare con me deve semplicemente imparare a tollerare il mio umore, il mio atteggiamento e la mia follia”. Gli è sempre stato chiaro negli sugardating: “Posso dare il massimo, mi piace divertirmi, ma sapevo che in questi social network alcuni uomini tendono a cercare di approfittare delle ragazze che vedono come” facile “o” bisognoso” . Non ero disposto a dare loro quella soddisfazione, ecco perché un SD deve sempre mostrarmi fino a che punto possono sopportarmi.

Miriam ci chiede di dare dei buoni consigli ai futuri sugar baby quindi eccolo qui da Miriam:

Chiunque pensi di poterti controllare o spingerti a fare cose che non vuoi solo perché sta pagando i tuoi conti è molto sbagliato, dovresti sempre chiarire i tuoi limiti all’interno di una relazione con uno sugar daddy.

Naomi: strettamente d’affari

Probabilmente hai letto e sentito storie di ragazze forti e indipendenti che si elevano nel mondo degli affari grazie alla loro intelligenza e al saper essere.

Per Naomi questo è un business, lei è anti splendore daddy . Questa splendida mora di 20 anni con un look perfetto da modella di fascia alta è arrivata in Italia dalla Russia con i suoi genitori quando aveva solo 4 anni.

“Non mi illudo di essere fidanzata o amante di nessun uomo ricco, vedo i miei sugar daddy come soci capitalisti della mia compagnia personale” Naomi ci racconta che ha partecipato a diversi incontri di lavoro con i suoi SD, è una studentessa universitaria di ADE e He si confrontano già con persone di alto livello . Non ha potuto dedicarci molto tempo, forse la vedremo presto nella lista di Forbes delle donne più ricche del mondo?

Marisa: Suga baby per una stagione

La storia di Marisa è più familiare a chiunque abbia incontrato un Sai Baba. Marisa è un’affascinante bionda dal viso fresco con un aspetto naturale, interpreta il ruolo di sugar baby solo come qualcosa di momentaneo.

“Non fraintendetemi: mi piace essere una sugar baby”, dice Marisa, “essere pagata per il mio tempo, i regali favolosi, le cene fantasiose, le serate e tutti gli altri vantaggi, a chi non piace? “

“Ma ho piani a lungo termine e non mi vedo come un sugar baby per sempre. Dal mio punto di vista, essere un bambino sugar baby mi permette di vivere una vita comoda e divertirmi, ma il mio obiettivo è non dipendere da nessuno e raggiungere i miei obiettivi professionali ”.

Mabel: la sua vita è un sugar dating

Non tutti i sugar baby desiderano una vita al di fuori del mondo degli sugardating. Mabel è una Sai Baba che è abbastanza a suo agio nell’essere chi è, e non ha intenzione di abbandonare lo stile di vita in qualunque momento presto.
“Amo essere un sugar baby!” Sorridi. “È sempre stato il mio sogno avere un uomo anziano ricco e bello che mi coccola e mi coccola con doni, vestiti e aiuti di ogni tipo, ed è esattamente quello che ho realizzato”.

Paola: quello che deve venire sarà il benvenuto

Paola non è sicura per quanto tempo rimarrà una dolcezza, dice che non vuole rinunciare al suo stile di vita per ora. È stato un habitué di vari siti Web di Sugar Daddy per cinque anni. Durante quel periodo, è stata con quattro SD, di cui ha bei ricordi.

“Davvero non ho molto di cui lamentarmi”, ha detto. “Soprattutto quando mi confronto con altri sugar baby che ho incontrato. Penso di aver potuto decidere bene con chi avere un appuntamento e con chi no, grazie a questo ho conosciuto uomini davvero simpatici e generosi, e con loro ho instaurato un rapporto a lungo termine”.

Detto questo, Paola sa che gli sugar dating non sono per sempre… almeno non per lei. “Sono una ragazza classica e romantica, e un giorno apparirà la persona giusta con cui iniziare qualcosa di serio.

Tamara: la principessa delle favole ottiene il suo lieto fine

Non tutti i finali sono così immersi nella realtà. La storia di Tamara ha un finale da favola che farebbe invidia alla maggior parte degli SB in Italia. Dopo aver attraversato una serie di relazioni sugar da quando aveva 20 anni, ha compiuto 30 anni con una ragione precisa per festeggiare.

“Il mio sugar daddy era tutto ciò che mi aspettavo da un uomo”, ha detto. “Il nostro rapporto è diventato molto intenso e non c’era nient’altro di cui avevo bisogno da nessuno. Quando mi ha detto che si era innamorato di me e voleva che fossi la sua compagna, è stato un vero shock per me!

Tamara ci dice di condividere questo con gli SB che vogliono una vera storia d’amore

La realtà è che trovare il vero amore negli sugar dating è l’eccezione piuttosto che la regola. Ma puoi aumentare le tue possibilità di finire con l’uomo giusto prendendo buone decisioni su chi associarti. Non accontentarti di un sugar daddy qualsiasi e mantieni la tua dignità e autostima. Impara ad apprezzare te stesso e forse troverai qualcuno che ti stima allo stesso modo!

Dopo aver incontrato tutte queste ragazze che hanno avuto un certo successo negli sugardating, ho capito che hanno una cosa in comune. Sono stati perseveranti e hanno saputo scegliere con saggezza i loro appuntamenti, penso che questo sia il grande segreto del loro successo.

Summary
Le sugar baby ci raccontano il loro modo di vivere la sugar dating
Article Name
Le sugar baby ci raccontano il loro modo di vivere la sugar dating
Description
Sugarbabys ti racconta la loro esperienza, i consigli e molto altro sulla sugardating
Author
Publisher Name
sugardaddyitalia.com
Publisher Logo

Lascia un Commento


20 − tredici =

Accedi al tuo account Crea nuovo profilo

Your privacy is important to us and we will never rent or sell your information.

 
×

 
×
Hai dimenticato la tua Password?
×

Salite

New Report

Close